en de fr ru es it br fr

LA MAGIA DELLA PASQUA IN POLONIA

A causa degli anni 70 y 80 , un periodo lungo e grigio della epoca del socialismo,  molti dei turisti stranieri vedono Polonia como un paese triste e depressivo. Voremmo cambiare esta opinione invitandogli a visitare Polonia  durante la Pasqua – il periodo magico per le sue tradicioni , colori e sapori  meravigliosi. 

Tradizioni Pasquali

La Pasqua è preceduta dalla Settimana Santa, che chiude la Quaresima. La Quaresima
inizia dopo la fine del carnevale. L'ultimo giovedì di carnevale viene chiamato giovedì grasso ed è il giorno in cui si mangiano i bomboloni con la marmellata.
Il primo giorno di quaresima, periodo di meditazione e preghiera è il Mercoledì delle Ceneri.
In questo giorno molto solenne è necessario osservare il digiuno. I fedeli vanno in chiesa e il sacerdote cosparge di cenere le teste dei presenti, pronunciando le parole:"ricordati che sei cenere e cenere diventerai".

La domenica precedente la Pasqua, detta Domenica delle Palme, i cattolici si recano in chiesa tenendo in mano ramoscelli di salice selvatico che vengono benedetti; il lunedì inizia la Settimana Santa.
I giorni più importanti sono: giovedì, venerdì, sabato e domenica.
Il Giovedì Santo viene commemorata l'Ultima Cena.
Il Venerdì Santo è il giorno della crocifissione di Gesù Cristo ed è d'obbligo il digiuno completo. Nelle chiese si coprono tutte le croci e si vuotano e si lasciano aperti i tabernacoli a simboleggiare che Gesù è morto e non è presente nel Santissimo Sacramento.
Il Sabato Santo è giorno di veglia e di adorazione della Croce. Secondo la tradizione polacca dopo le settimane di digiuno della Quaresima il cibo va benedetto. Il sabato mattina si colorano le uova con motivi ornamentali di ogni genereç disegni floreali, geometrici, di fantasia ecc., e nel pomeriggio i fedeli mettono nei cestini di vimini salsicce, prosciutto, pane, le uova dipinte, dolci e burro, e li portano in chiesa a farli benedire.

Alle sei del mattino i fedeli si recano in chiesa alla Messa della Risurrezione di Cristo. Secondo una tradizione secolare la mattina di Pasqua si mangiano le uova. In Polonia le famiglie preparano una colazione molto sontuosa, con prosciutto cotto, uova, salsicce, ecc. Alcune famiglie conservano la tradizione di tagliare e mangiare le uova benedette il sabato.

In Poloniaper la Pasquac’è una antica e radicata tradizione delle uova pasquali, al punto che esistono artisti che svolgono solo questo mestiere. Le tecniche di decorazione sono svariate.Le più popolari sono le decorazioni chiamate “pisanki” che si ottiene stendendo la cera calda con l’aiuto di un legnetto o di un ago. Le uova sono poi immerse nelle vernici, in modo che gli spazi dipinti con la cera non si colorino. Vengono poi fatte asciugare e si toglie la cera, ottenendo così dei misteriosi disegni.

Lunedì di Pasqua,detto la Seconda Festa, la tradizione vuole che gli uomini aspergano d'acqua le donne. A volte i ragazzi, soprattutto in campagna, inseguono le ragazze cercando di fare loro delle vere e proprie docce. Anche in questo giorno si mangia abbondantemente e si fa visita ad amici e parenti.

Giorno 1

Arrivo a Cracovia . La cena opzionale in una dei ristioranti nella citta vecchia. Pernottamento.

Giorno 2

Prima colazione. Passeggiata per la citta, visita alla Piazza Principlae della citta, alla Basilica Mariana, della via principale della citta con la Porta Floriańska e i resti delle antiche mura defensive del Barbakan.

Visita al Museo Etnico a Wygiezłów o il  tempo libero per scoprire la citta individulamente. Si raccomanda di fare la visita alla Piazza Centrale dove si organizza Il Mercatino di Pasqua .

Il Museo Etnico a Wygiezłów  si trova vicino a Cracovia, Avremo un’occasione unica per partecipare in una lezzione individuale
di colorare le uova pasquali e fare le decorazioni tipici della zona.

Cena opzionale. Pernottamento a Cracovia. 

Giorno 3

Dopo la colazione La partenza per La Miniera di Sale di Wieliczka , iscritta nella lista del patrimonio Mondiale dell; UNESCO, una delle citta turistiche piu conosciute al mondo. La visita incomincia a 65 m sotto terra, per poi concludersi alla profondita di 135 m. I laghi sotterranei, le grotte saline, la Capella Di S.Kinga, e perfino un Ufficio Postale sotterraneo sono solo un aparte delle attrazioni che attendono I turisti.

Giorno 4

Transfer all;aeropuerto a Balice. Partenza.